Rimedi per le coliche renali

Le coliche renali possono provocare episodi di dolore non indifferente, causato dal passaggio dei calcoli lungo le vie urinarie. Questa condizione, come appena ricordato, può provocare spasmi muscolari i cui effetti in molti casi riescono a influenzare in maniera importante la conduzione di una vita serena.

Per questo motivo è utile avere in mente quelli che sono i principali rimedi per la cura delle coliche renali utili a risolvere la situazione. Ecco qualche consiglio in merito.

Apporto di liquidi: il primo rimedio utile per far fronte al problema delle coliche renali è l’incremento dell’apporto quotidiano di liquidi. Ogni giorno si dovrebbero bere almeno 2 litri d’acqua, possibilmente lontano dai pasti. Incrementare l’apporto di liquidi quando si soffre di coliche renali è fondamentale per contribuire in maniera naturale allo scioglimento dei calcoli e per prevenire ulteriori formazioni.
Alimentazione: l’alimentazione può rappresentare una soluzione molto valida per risolvere il problema delle coliche renali. Il regime alimentare di chi soffre di calcoli renali deve essere tenuto sotto stretto controllo, e caratterizzato dall’assunzione di specifici nutrienti. Tra le alternative principali al proposito possiamo ricordare la frutta ricca di vitamina C, in quanto l’acido ascorbico rappresenta un’opzione preventiva molto valida quando si tratta di contrastare la formazione di calcoli renali.
Bagno caldo: concedersi un bagno caldo rappresenta un’ottima idea per contrastare il dolore crampiforme che caratterizza le coliche renali. L’effetto dell’alta temperatura dell’acqua influisce direttamente sulla muscolatura liscia, le cui contrazioni rappresentano il cuore degli episodi di dolore durante gli attacchi di coliche.
Soluzioni farmacologiche: le soluzioni farmacologiche rappresentano un punto di riferimento molto importante per chi vuole trovare un’alternativa per curare le coliche renali. Tra le principali opzioni disponibili quando si tratta di contrastare questa condizione è possibile ricordare i FANS, gli antibiotici (le coliche renali possono essere legate anche a infezioni di natura batterica), gli antiemetici, i farmaci antispastici.
Esercizio fisico: l’esercizio fisico rappresenta una soluzione valida per contrastare il problema delle coliche renali, così come il contenimento degli episodi di stress, la cui presenza può solo aumentare il dolore percepito durante il passaggio dei calcoli lungo le vie urinarie.
Tisane: le tisane costituiscono un ambito da tenere d’occhio quando si cercano rimedi naturali contro le coliche renali. Come già ricordato, quello che mangiamo e beviamo è fondamentale per la salute dei reni, e la natura offre davvero tante opzioni per prenderci cura della loro efficienza e, di conseguenza, di tutto quello che riguarda le caratteristiche dell’urina. Tra le tisane più utili da considerare quando si ha intenzione di curare le coliche renali possiamo ricordare quelle a base di ginepro, asparago e finocchio. Si tratta di opzioni molto efficace in quanto capaci di stimolare la diuresi, agendo direttamente sulla causa delle coliche renali.
 Fitoterapia: anche i rimedi fitoterapici rappresentano un riferimento da non trascurare quando si cerca una cura contro le coliche renali. Tra le opzioni più efficaci possiamo elencare le radici di ononide e alcune parti della parietaria.
 Aromaterapia: quando si cerca un rimedio contro le coliche renali si può fare riferimento anche all’aromaterapia. Qualche consiglio al proposito? L’olio essenziale di camomilla e quello a base di rosmarino.
 Attenzione all’efficienza intestinale: per contrastare le coliche renali è importante fare attenzione all’efficienza intestinale e curare soprattutto la regolarità, in modo da evitare ulteriore stress ai muscoli.
 Yoga: lo yoga può rappresentare un’alternativa molto utile per curare le coliche renali. Tra le posizioni più efficaci al proposito si può ricordare quella del cobra, che influisce direttamente sul tono dei reni e delle ovaie.
 Omeopatia: i rimedi omeopatici possono essere un valido punto di riferimento quando si tratta di trovare soluzioni alle coliche neonatali. Tra le alternative più utili al proposito ricordiamo l’acidum nitricum D4 e il vetrarum album.

Leave a Reply