Qualche “trucco” per la tua quotidiana bellezza. A lezione di make-up da Inglot Cosmetics

Ciao ragazze!

Oggi parliamo di make-up, croce e delizia per la stragrande maggioranza di noi donne. Chi di voi non ha infatti sempre sognato di avere un make-up perfetto adatto ad ogni tipo di occasione? Una base completa che nasconda le rughe, dei colori vivi che ci facciano apparire grintose all’inizio della giornata, o un trucco più sofisticato per una serata mondana?

In questo post cercheremo brevemente di darvi qualche piccolo consiglio affinchè il make-up diventi per voi un “mai più senza” da sfoggiare con sicurezza dall’alba al tramonto. Proprio per questo ci siamo affidate alle mani esperte della make-up artist Vita Rackauskaite di Inglot Cosmetics che ci ha svelato i trucchi basic per una bellezza h24.

Innanzitutto, anche se superfluo ripeterlo, è buona norma presentarsi al trucco con una pelle perfettamente pulita ed idratata. Solo allora ci si può armare di cosmetici e pennelli. Vediamo ora in dettaglio, step by step, la realizzazione di uno smokey-eyes.

  • Fase numero 1 – Creare un incarnato omogeneo e luminoso! Scegliamo un fondotinta che corrisponda alla nostra tonalità o al massimo ad una tonalità più chiara. Mai scegliere un colore più scuro! Spalmiamo in maniera decisa con una spugnetta il fondotinta sulla nostra pelle picchiettando inizialmente e poi andando a toccare ogni singolo punto del volto, tralasciando per il momento il contorno occhi. In questa zona andremo ad applicare infatti un correttore sempre picchiettando con i polpastrelli partendo dalla parte più lontana dell’occhio fino alla parte più vicina. A questo punto completiamo la fase 1 fissando il tutto con la cipria che ci consentirà di rendere la base più duratura nell’arco della giornata.
  • Fase numero 2 – Definire gli zigomi.  Prendiamo una terra, scegliendo una multicromia e con un pennello grosso andiamo a definire gli zigomi con movimenti circolari partendo dal centro della guancia fino alla parte più alta dello zigomo, senza oltrepassare la linea dell’occhio. Arricchiamo e addolciamo l’effetto scegliendo una nuance rosata per il blush che andremo a stendere nella parte alta dello zigomo. Per dare luminosità e creare contrasto andiamo ad applicare infine con un pennello grande dell’ombretto bianco tra la coda dell’occhio e la parte più esterna della fronte.Ovviamente a seconda della forma del viso e del carattere che vogliamo dare al nostro make-up, andremo a modificare i colori e anche la quantità e modalità dei prodotti applicati.
make-up

Prova di trucco

  • Fase numero 3 – Esaltare lo sguardo. Eccoci alla fase più divertente e più difficile del tutorial, in cui veramente con piccolissimi accorgimenti si può trasformare un make-up sobrio da giorno in un trucco più audace per la notte. Noi abbiamo sperimentato una via di mezzo, l’intramontabile smokey-eyes in una variante del verde, non troppo pesante sull’occhio ma capace di dare definizione e profondità allo sguardo. Ma vediamo come. Si parte da una matita nera, rigorosamente kajal per evitare spiacevoli colate sul viso, e applicatela nella rima inferiore e superiore dell’occhio. Nella parte superiore andate a sfumarla con un pennello da sfumatura senza allontanarvi troppo dalla rima. A questo punto prendete un ombretto marrone scuro e con un pennello piatto andate a picchiettare in maniera decisa il prodotto sulla palpebra mobile, dopodichè sempre con il pennello da sfumatura, stavolta senza prodotto, andate a compiere dei movimenti circolari fino alla fine della palpebra mobile in maniera tale da dare l’effetto sfumato all’occhio. Ora prendete un ombretto verde brillante, in questo modo si creerà un vero e proprio contrasto sull’occhio che andrà ad esaltare lo sguardo, e sfumate nella parte leggermente superiore alla palpebra mobile. Infine con l’ombretto bianco andate a dare luminosità nella parte alta dell’occhio stendendo leggermente un po’ di prodotto sotto le sopracciglia. Ora per completare l’effetto smokey andiamo ad ombreggiare la rima inferiore con l’ombretto marrone precedentemente utilizzato.  Ultimo step, l’intramontabile mascara. Scegliete il mascara più adatto alle vostre ciglia, l’effetto può essere davvero differente a seconda della tipologia scelta, e andate ad applicarlo nelle ciglia superiori e inferiori. Infine, last but not least, un “occhio” particolare alle sopracciglia, che devono essere omogenee ed eventualmente accentuate e ridefinite con un’apposita matita per sopracciglia.
Smokey eyes

Smokey eyes green

  • Fase 4- Valorizzare le labbra. Per una bocca a prova di bacio servono davvero pochi  e semplici passi. Intanto non dimentichiamoci della regola base per ogni tipo di make-up: se vogliamo esaltare gli occhi, ed è il caso dello smokey eyes, non azzardiamo con colori troppo forti sulle labbra per evitare l’effetto “Carnevale di Rio”. Analogamente, un trucco più sobrio sugli occhi ci può consentire di osare sulle labbra. Ma torniamo al nostro make-up. In primis utilizziamo la matita! Ci aiuta a definire il contorno delle labbra e ad evitare che il rossetto sbordi. Una volta disegnato il contorno, andiamo a riempire sempre con la matita l’interno delle labbra ed infine scegliamo un gloss dello stesso colore della matita, e stendiamolo sulle labbra, ultimando il trucco. In questo modo le labbra saranno più idratate ma soprattutto più voluminose.

Se siete arrivate fino a  qui vuol dire che il post è stato interessante ma soprattutto utile, quindi non resta che cimentarvi anche voi con palette e pennelli.

Palette Multicolor

Palette Multicolor

Un ringraziamento speciale a Vita e alla Inglot Cosmetics che ci ha ospitato in questo pomeriggio all’insegna della bellezza.

 

 

One Response

  1. Laura, Parma

Leave a Reply