Gli oli cosmetici amici della pelle

 Qualche giorno fa vi abbiamo suggerito di aggiungere qualche goccia di olio alla vostra crema per il viso per combattere il freddo invernale, ma le proprietà degli oli cosmetici non si fermano qui, e soprattutto è importantissimo scegliere quello giusto per il nostro tipo di pelle: vediamo quindi le proprietà degli oli più conosciuti, che ci aiuteranno ad esaltare la nostra bellezza ed a combattere gli inestetismi.

L’olio di mandorle dolci è ricco di acidi grassi e polinsaturi, vitamine del gruppo B ed E e sali minerali, ed è noto per le sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive. E’ ottimo per prevenire le smagliature, massaggiato con movimenti circolari sulla pelle umida dopo la doccia, e per ridare vigore ai capelli secchi e sfibrati. Quest’olio può essere comedogenico, perciò non è adatto in caso di pelle acneica o con tendenza ai punti neri.

L’olio di argan è ricchissimo di sostanze antiossidanti, perciò risulta efficace, oltre che per combattere le smagliature, per ritardare la formazione delle rughe anche in giovane età e ridare elasticità alle pelli mature. Anche in questo caso si può massaggiare sulla pelle dopo la doccia, oppure si può aggiungere qualche goccia alla nostra crema per il viso preferita per renderla più nutriente.

L’olio di jojoba è in realtà una cera liquida, e questo lo rende particolarmente assorbibile dalla pelle. E’ adatto anche per le pelli grasse, ed ha un’azione elasticizzante e protettiva che contrasta la formazione delle rughe. E’ un toccasana per i capelli, ed oltre che come impacco può essere utilizzato anche per proteggere le chiome prima della piscina o dell’esposizione al sole. Ha un’alta resistenza all’irrancidimento ed al calore, questo lo rende quindi pratico da portare con sè.

L’olio di rosa mosqueta ha un altissimo contenuto di acidi grassi polinsaturi, responsabili del rinnovamento cellulare, ed è perciò adatto per combattere e rendere meno evidenti cicatrici, smagliature, macchie e segni di vecchiaia. Il suo uso costante leviga la pelle e la rende più uniforme, ma bisogna prestare attenzione perchè quest’olio è molto sensibile alla luce ed al calore, si rischia perciò l’irrancidimento se non lo si conserva correttamente.

L’olio di ricino è conosciuto sin dall’antichità come rinforzante per i capelli e le ciglia. Per applicarlo si può ricorrere ad un piccolo trucco: prendere un vecchio contenitore del mascara ben pulito, riempirlo d’olio ed utilizzare lo scovolino per ungere le ciglia facendo attenzione a non farlo colare negli occhi. Un uso costante le renderà più lunghe e folte.

Per tutti gli oli valgono alcune regole per essere sicuri della loro buona qualità: devono essere possibilmente biologici, spremuti a freddo per mantenere tutte le loro proprietà, e privi di additivi e conservanti. Una buona regola è applicarli sempre sulla pelle bagnata o comunque assieme ad una quota acquosa, ad esempio mescolandoli alla crema o a del semplice gel d’aloe.

Leave a Reply